Tiene un blog in cui spiega come evita di lavorare: licenziata

telelavoro.jpgI fannulloni non sono certamente un esclusiva della Pubblica Amministrazione italiana, come insegna la storia di Emmalee Bauer, 25enne di Elkhart, Iowa, ormai ex dipendente della catena di hotel Sheraton.

La ragazza però non si accontentava di scansare il lavoro, ma ha pensato bene di tenere (ovviamente, durante l’orario di lavoro) un blog in cui spiegava come lavorava il meno possibile. A partire dallo stesso scrivere i post, dato che “scrivere su questo blog fa sembrare che stia lavorando duramente su qualcosa di importante“. Raggiungendo una condizione per certi versi invidiabile, poiché (sempre come ha scritto sul suo blog) “lavoro molto meno e vengo pagata molto di più che in tutti i miei lavori precedenti“.

Come al solito, però, non è molto intelligente pubblicare su internet fatti e questioni che sarebbe bene tenere per sé. Ed infatti, uno dei responsabili di Emmalee ha scoperto il suo diario, e la ragazza è stata inevitabilmente licenziata.

Non solo, il giudice del lavoro le ha anche negato l’accesso alle indennità di disoccupazione, dato che il comportamento della ragazza evidenziava “divertimento” a evitare il lavoro affidatole.

CBS News

Tiene un blog in cui spiega come evita di lavorare: licenziataultima modifica: 2010-07-06T18:36:00+02:00da tnynews24
Reposta per primo quest’articolo